SNEAKERS
Warren Lotas rimborsa i propri clienti con una sneaker sostitutiva
di Simone Dal Passo Carabelli
2020-10-30 14:38:45
Quando si parla di sneakers “personalizzate”, emerge senza dubbio un nome su cui tutti sembrano avere formulato una propria opinione in merito: stiamo parlando, nella fattispecie, di Warren Lotas, l'artista californiano che nelle scorse settimane è diventato il punto focale delle discussioni aperte su moltissimi canali a livello internazionale, in seguito al rilascio di particolari silhouettes che riprendevano in maniera palese alcuni tra i più popolari desgin firmati Nike Dunk.

Warren Lotas Dunk Stussy

Il drop più recente ha però sorpreso una parte numerosa di utenza, dato che le calzature partorite avevano ricevuto un ausilio in fase di progettazione e di delibera proprio dal fondatore di Staple Pigeon, Jeff Staple in persona.

Riconosciuto per essere uno dei collaboratori Nike Dunk più segnanti di tutti i tempi, Staple ha dato a Lotas il permesso di ricreare il modello realizzato in collaborazione con il colosso di Beaverton all'inizio dello scorso decennio. Il problema, tuttavia, era che Lotas avrebbe sostituito l'iconico Nike Swoosh con il suo Jason Swoosh, suscitando prontamente la reazione di Nike.

Da poche ore però, Warren ha reso disponibile ai clienti che hanno acquistato le sue Broccolini Chanclas (design riprendente lo schema colori delle Stussy Dunks) e le sue Pigeon un modello che potesse sostituire le due colorway ritirate dal mercato, o in alternativa essere rimborsati dell'importo pari a circa 300€.

Visualizza questo post su Instagram

The WL “Reaper” - I’d like to thank this situation for leading us into the next generation of WL - The “Chainsaw” colorway will only be offered as a replacement to customers who ordered either the Chanclas or Pigeons and will NEVER be released publicly. If you don’t accept the substitution, we will refund your order. We tried to reach an early resolution with Nike and basically complied with everything they wanted, but we believe they are making unnecessary demands in order to intimidate other small businesses from exercising their creative freedom in the future. Look at it closely. Regardless of our actions, we believe NIKE’s claims, such as supposedly owning color combinations and functional, run-of-the-mill design elements, hurt everyone if we don’t push back. We believe they are using this lawsuit to suffocate small brands, customizers, and artists, not just WL. Even if you hate us, you need to understand the precedent this will set for creating as the little guy.

Un post condiviso da Warren Lotas (@warrenlotas) in data:



Tramite un post sul proprio profilo Instagram ha mostrato la silhouette sostitutiva, la WL “Reaper”, disponibile esclusivamente per coloro che hanno effettuato ordini per le coppie annullate: se i clienti non vogliono accettare l'offerta però, hanno diritto a un rimborso completo sull'ordine originale.

Una maglietta, una matita e un adesivo per paraurti saranno inclusi negli special boxes inviati agli acquirenti insieme alle loro WL Reaper, che mostrano sempre una certa risonanza con l'iconica Nike Dunk nonostante non vengano posizionati Swoosh di alcun tipo.

Battezzata sotto il nome di “Chainsaw” colorway, la variante presenta un detailing a mo di falce lungo gli occhielli ed una grafica di un mietitore posta in corrispondenza delle pareti esterne del design.
Lotas ha inoltre svelato una seconda colorway della “Reaper”, denominata “Clean State”, dichiarando che una terza opzione sarà ulteriormente disponibile per la sostituzione gli ordini annullati.

Visualizza questo post su Instagram

The WL Reaper “Clean Slate” - Due to the overwhelming support and positivity on my last post, I want to give everybody a small peek into the future of WL footwear

Un post condiviso da Warren Lotas (@warrenlotas) in data: