SOUND
Tutto quello che sappiamo (per il momento) sul nuovo disco di Sfera Ebbasta
di Aldo Abronzino
2020-10-08 16:39:23
Il nuovo disco di Sfera Ebbasta è più vicino di quanto possiamo immaginare. Le conferme arrivano da tutte le parti, e il pubblico è già in fibrillazione all’idea di ascoltare quello che in molti etichettano già come il “disco dell’anno”.

Le aspettative intorno alla figura del rapper di Cinisello Balsamo sono per ovvie ragioni alle stelle, e negli anni passati quest’ultimo ha saputo dimostrare la sua prorompente indole musicale, distruggendo qualsiasi tipo di record si frapponesse tra lui e le sue ambizioni.
Dobbiamo ricordare inoltre che l’ultimo disco di Sfera, “Rockstar”, risale ormai al mese di Gennaio del 2018, una data estremamente lontana se vista in ottica del consumistico mercato discografico odierno. In un’epoca in cui gli artisti che riscuotono maggiori consensi sono sempre più spesso coloro che bombardano periodicamente i propri ascoltatori con nuova musica, la figura di Sfera Ebbasta sembra agire dunque controcorrente: che con il passare del tempo il rapper abbia aderito a un visione “quality over quantity” della musica?

Sfera Ebbasta in piscina

Insomma, tra le mille ipotesi, una sola cosa è certa: l’attesa per il nuovo disco di Sfera Ebbasta è stata lunga, per alcuni anche estenuante, interrotta solamente da alcune periodiche apparizioni all’interno di progetti degli altri colleghi, ma sembra essere finalmente arrivata a una conclusione.

Molto spesso nel corso degli ultimi mesi Sfera aveva lasciato qualche indizio sui propri canali social, a volte rispondendo ai fans che chiedevano delucidazioni in merito alla release del nuovo progetto, altre volte glissando in maniera anche abbastanza sospetta riguardo ad alcune domande più bollenti, come quelle legate all’ipotetica presenza di Drake all’interno del nuovo disco.
A scanso di equivoci, ci teniamo a precisare che per il momento avanzare supposizioni affrettate in merito alla futura tracklist del progetto ci sembri più un azzardo che un’ipotesi concreta, ma in ogni caso (conoscendo anche il recente passato e i rapporti ormai capillari intessuti da Sfera con gli artisti più in voga del rap game internazionale) non ce la sentiamo di scartare questa eventualità, ricordando sopratutto che negli ultimi mesi il rapper si è mostrato insieme a nomi del calibro di Diplo, Steve Aoki, Lil Durk e molti altri.

Visualizza questo post su Instagram

I limiti non esistono 🤷🏻‍♂️

Un post condiviso da $€ 📈 (@sferaebbasta) in data:



In ogni caso, giusto qualche settimana fa lo stesso Sfera aveva annunciato su Instagram: “È inutile scrivermi droppa l’album, quando sarà il momento ve ne accorgerete”. Ebbene, col senno di poi, possiamo dire che aveva assolutamente ragione.
Negli ultimi giorni sono infatti apparse dal nulla alcune artwork davvero molto interessanti, le quali ritraevano appunto i vari gioielli dell’artista (tra collane e pendenti) e presentavano in sovrimpressione una sorta di autografo stilizzato (“$€”) che richiamava proprio le iniziali del rapper.

Qualche ora dopo tutta la città di Milano era stata completamente tappezzata da queste immagini, alcune delle quali raffiguravano anche lo stesso Sfera con in mano una corona. La stessa immagine è poi apparsa sul profilo Spotify dell’artista, accompagnata dalla scritta “Loading…

Visualizza questo post su Instagram

Qualche minuto fa è apparsa sul profilo Spotify di Sfera Ebbasta questa foto, accompagnata dalla scritta “Loading...” Altre immagini simili stanno iniziando inoltre ad apparire in giro per Milano, preannunciando a questo punto l’imminente annuncio del nuovo disco. Cosa ne pensate? Quando credete che verrà rilasciato il prossimo album di Sfera?

Un post condiviso da SOLDOUTSERVICE Sound (@soundoutservice) in data:



Anche oggi abbiamo avuto nuove conferme in merito, grazie ad un post pubblicato proprio da Charlie Charles, che negli ultimi mesi aveva addirittura eliminato il proprio account Instagram, per poi ricomparire qualche ora fa con un videoclip che lo ritrae mentre suona il piano nel bel mezzo di una Piazza Duomo completamente deserta.

Visualizza questo post su Instagram

Sembra manchi davvero pochissimo all’uscita del nuovo disco di Sfera Ebbasta. Già negli ultimi giorni erano apparsi alcuni cartelloni pubblicitari in giro per Milano, e nella serata di ieri lo stesso Sfera aveva chiamato in causa Charlie Charles, dichiarando che l’attesa fosse finalmente finita. Ebbene, qualche minuto fa il producer ha condiviso un video davvero molto particolare, in cui suona una melodia al pianoforte nel bel mezzo di Piazza Duomo. Cosa pensate che rappresenti la sigla “BP” che appare a fine video? Quanto aspettate questo progetto?

Un post condiviso da SOLDOUTSERVICE Sound (@soundoutservice) in data:



Cosa ne pensate? Secondo voi cosa significa la sigla “BP” che compare alla fine del video?
Per rimanere sempre aggiornati in merito a tutti gli sviluppi di questa vicenda, ricordate di monitorare la sezione Sound del nostro sito e la pagina Instagram a essa dedicata.