LIFESTYLE
Ronaldo è il primo calciatore della storia a diventare miliardario
di Dario Melotti
2020-06-05 17:26:29
CR7 torna sul tetto del mondo.
E questa volta non lo fa in ambito sportivo, ma in quello economico.

Il calciatore portoghese ha infatti conquistato il titolo di primo calciatore nella storia a raggiungere il miliardo di dollari attraverso i guadagni ottenuti durante la sua carriera, posizionandosi quarto nella classifica generale delle celebrities più ricche del 2020 stilata da Forbes con i suoi 105 milioni di dollari, subito dietro a Kylie Jenner (590 milioni di dollari) e a Kanye West (170 milioni di dollari).

Cristiano Ronaldo è il terzo sportivo a superare questa classifica: prima di lui ci sono infatti arrivati Tiger Woods, attraverso i suoi stellari accordi pubblicitari con Nike, e Floyd Mayweather.

Il campione portoghese avrebbe incassato ben 650 milioni di dollari durante i suoi 17 anni di carriera calcistica, di cui gli ultimi due trascorsi nella Juventus, dalla quale percepisce 31 milioni l’anno.
Lo storico rivale Lionel Messi si posiziona dietro, avendo totalizzato finora 605 milioni in profitti derivanti dal suo percorso agonistico.

Gran parte dei ricavi di Ronaldo derivano tuttavia dalle attività di promozione sui social, ai quali si sommano le esorbitanti cifre prodotte dai suoi contratti di sponsorizzazione, come ad esempio quello a vita firmato con Nike, che frutta ben 20 milioni l’anno alle tasche del portoghese. Prima di lui, un accordo di sponsorizzazione a vita con lo Swoosh era stato strappato solamente da Michael Jordan e LeBron James.

Ronaldo Nike