STYLE
Quali sono i brand più indossati da Post Malone?
di Simone Dal Passo Carabelli
2020-06-03 16:20:53
Tra le star che più stanno riscuotendo successo all'interno del panorama musicale internazionale rientra senza ombra di dubbio lo statunitense Austin Richard Post, meglio conosciuto al grande pubblico con il nome di Post Malone, pseudonimo ottenuto, stando alle dichiarazioni dell'artista, utilizzando casualmente un Rap Name Generator trovato sul web.

Oltre alle inestimabili doti canore che rendono la voce di Austin un vero e proprio diamante grezzo, graffiato e sfocato da quell'inconfondibile ed armonioso strascico vocale che ha contribuito a renderlo uno degli artisti più apprezzati del decennio, lo stile di Post Malone si riconosce anche e soprattutto nel vestiario, sempre incredibilmente coerente con il tipo di musica proposta dall'artista.

Post Malone

La forte ispirazione alle mise delle rockstar anni '70 ed '80 è il fattore che rende gli outfit del cantante un fiore all'occhiello in grado di distinguersi per un'originalità fuori dal comune, andando di pari passo con le stesse radici musicali dell'artista, il quale ha imparato a suonare la chitarra grazie ai brani di Guitar Hero ed ha anche avuto l'onore di rilasciare un singolo di pregiatissima fattura con la stella dell'hard rock e del metal Ozzy Osbourne, ex leader dei leggendari Black Sabbath.

Prendendo spunto dalle influenze del proprio passato, gli outfit di Post Malone sono un connubio tra un'accentuata eredità culturale statunitense che si esprime attraverso i cappelli da cowboy e le trucker jacket con cui condisce molto spesso le proprie apparizioni più importanti. Il suo stile non si limita però all'eccentricità nazionalpopolare, in quanto non capita di rado di ritrovare negli abiti di Posty l'esaltazione della semplicità incarnata da cappellini col frontino e plain white T-shirts rigorosamente aggiustate all'interno dell'immancabile denim jeans.

Post Malone

Parlando invece di marchi, sono davvero disparate le case produttrici selezionate dalla personal stylist Cathy Hahn per impreziosire i look del proprio assistito: si parte infatti dalla semplice Converse Chuck Taylor passando per il basic aggiornato di Carhartt ed Heron Preston, senza lasciare da parte la classica ed eccentrica Dolce & Gabbana suit per spostarsi direttamente verso il lusso di marchi come Saint Laurent e Gucci, rigorosamente spezzati da Vans Authentic e da sempreverdi vintage rockband tees.

Post Malone

Maglie da baseball, cardigans, longsleeves e pellicce chiudono poi un cerchio stilistico rigorosamente accompagnato dalla presenza dello slim fit pant per l'abito e dal baggy pant per l'occasione casual.

Post Malone