SNEAKERS
Nike GOLF presenta due nuove silhouette ispirate alle Air Max 97/1 di Sean Wotherspoon
di Aldo Abronzino
2020-11-09 14:04:18
Il progetto espansionistico studiato da Nike nel corso degli ultimi anni sta finalmente trovando conferme nelle grandi iniziative portate avanti dal colosso di Beaverton nell’ambito di altre discipline sportive meno “mainstream” rispetto ai canonici calcio o basketball.

Il programma dell’azienda è abbastanza chiaro, e punta a rafforzare il proprio status da leader nel settore dello sportswear, riuscendo ad accontentare milioni di appassionati in giro per il mondo, creando una collezione dedicata per ogni disciplina.
Il tutto assume ancora più valore poi se queste linee d’abbigliamento sono accompagnate dalla release di alcuni items particolarmente limitati o accattivanti agli occhi del pubblico, attirando dunque una fetta d’utenza che in condizioni normali non avrebbe mai pensato di essere attratta da quel determinato prodotto.

Oggi vogliamo infatti approfondire questo fenomeno, e concentrarci in particolare sui passi da gigante che Nike sta muovendo nell’ambito del golf. Il marchio statunitense ha sempre guardato con un occhio di riguardo questo sport, sponsorizzando sin dal 1996 Tiger Woods, con tutta probabilità il golfista più conosciuto a livello internazionale.

Le mosse attuate dalla casa di Beaverton nelle ultime ore però ci lasciano intuire che nei prossimi mesi potremo aspettarci qualcosa di più, che possa sopratutto attirare acquirenti non interessati al mondo del golf, ma comunque incuriositi da alcune releases.
Questo è il caso di due nuovi modelli di sneakers presentati nelle ultime ore da Nike e studiati appositamente per i golfisti: stiamo parlando di una Air Max 97 e di una Air Zoom Victory Tour.
Sin dal momento del loro annuncio, le due silhouette sono state al centro di lunghi dibattiti da parte della community di golfisti e non solo, a causa proprio della loro innegabile unicità.

Nike Air Max 97 Golf
Air Zoom Victory Tour

Nonostante entrambi i modelli presentino una tomaia completamente realizzata in corduroy (schema cromatico bianco crema/verde/rosso/ocra), seguendo dunque il trend di grandissimo successo inaugurato un paio di anni fa dopo la collaborazione con Sean Wotherspoon, il dettaglio più stravagante delle due sneakers è senza ombra di dubbio il particolarissimo “kiltie”, sul quale è ricamato il lettering “GOOD LUCK” e il classico logo “GOLF” di Nike.
Si tratta di una sorta di frangia, applicata nella sezione frontale della tomaia, proprio in corrispondenza del sistema di lacing, tipica dei primissimi modelli delle calzature da golf. In tanti hanno espresso la loro opinione in merito all’aggiunta di questo dettaglio, e siamo d’accordo che bisogni abituarcisi, ma ovviamente le qualità di queste sneaker risiedono nelle tecnologie adoperate per realizzarle (suole con partcolare grip e adattabilità al manto erboso), trasformandole dunque in un originalissimo omaggio al passato, pur rappresentando uno strumento assolutamente all’avanguardia.

Nike Air Max 97 GolfNike Air Max 97 GolfAir Zoom Victory Tour

Nonostante l’annuncio ufficiale, accompagnato da alcune immagini molto dettagliate, per il momento non siamo purtroppo in possesso di ulteriori informazioni per quanto riguarda la release date di queste Nike Air Max 97 e Air Zoom Victory Tour.